Evade dai domiciliari e minaccia con un bastone di metallo i carabinieri, 49enne arrestato

A Isola Capo Rizzuto, i carabinieri della locale Tenenza hanno arrestato un 49enne del luogo, per evasione e resistenza a un pubblico ufficiale.

L’uomo, già sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare, senza alcuna autorizzazione, il 6 settembre, era stato sorpreso dai militari, sulla strada statale 106, alla guida di un’autovettura, sprovvisto di patente di guida poiché già revocata.

Quindi era stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, in attesa dell’udienza di convalida.

La mattina dopo, i militari, giunti presso il luogo di detenzione per condurlo in Tribunale per l’udienza, hanno trovato l’uomo in un’abitazione diversa dalla sua, da dove minacciava i carabinieri dal balcone, brandendo un bastone di metallo.

I militari dell’Arma, con l’ausilio tecnico del personale dei Vigili del Fuoco di Crotone, sono riusciti ad arrestare l’uomo e l’Autorità Giudiziaria ne ha successivamente disposto la custodia cautelare in carcere.