Festival d’Autunno, Sergio Muniz celebrerà a Soverato il tango argentino

La celebrazione del tango in tutte le sue sfumature. Un genere musicale unico per originalità ed espressività, multietnico nelle origini e nella sua evoluzione. Sabato 10 settembre, alle ore 21, nell’Arena del Teatro Comunale di Soverato, dopo l’inaugurazione affidata il 3 settembre a Tony Hadley, ex voce degli Spandau Ballet, ritorna il Festival d’Autunno con ‘El tango: mitologia di musica e parole’, un nuovo avvincente spettacolo con Sergio Muniz e il duo Tango Sonos.

«Da sempre è idea comune che il tango – ha detto il direttore artistico Antonietta Santacroce – sia sinonimo di una musica passionale e travolgente che si trasforma in poesia e alimenta il linguaggio del corpo. La presenza di Sergio Muniz e Tango Sonos in questa edizione del Festival d’Autunno ci regalerà momenti di grande intensità e bellezza, grazie anche alla presenza in scena di interpreti di grande successo, che hanno ricevuto numerosi riconoscimenti».

‘El tango’ porta in scena la versatilità artistica di Sergio Muniz, conosciuto per le sue apprezzate qualità di interprete di fiction televisive e cinematografiche, che si presenta al pubblico come artista completo grazie alla sua poliedrica capacità di recitare, cantare e suonare. La sensualità dei brani interpretati da Muniz e la presenza dei Tango Sonos, formato dai fratelli Antonio e Nicola Ippolito, rispettivamente al bandoneon e al pianoforte, rendono unico l’intero concerto, trasmettendo infinite emozioni allo spettatore in un viaggio attraverso una Buenos Aires d’altri tempi.

L’incontro tra due mostri sacri come Jorge Luis Borge e Astor Piazzolla, è il fulcro centrale del racconto in parole e musica, che prende spunto dal disco inciso insieme dai due miti argentini. Le loro differenti visioni, origine e modernità, passato e presente, si intrecciano con i racconti della vita di Piazzolla, le sue musiche e i testi poetici di Borges, dando vita a uno spettacolo che è in realtà un viaggio nell’anima profonda del tango “simbolo di felicità”.

Sarà possibile acquistare i biglietti del concerto di Sergio Muniz e Tango Sonos sul sito del Festival d’Autunno (www.festivaldautunno.com), nelle prevendite autorizzate o direttamente la sera del concerto nell’Arena del Teatro Comunale di Soverato. Per venire incontro alle necessità del pubblico il Festival propone due tipologie di abbonamento (acquistabili anche con la carta del docente): l’’Abbonamento Summer’, che include gli 11 spettacoli di settembre nelle diverse location all’aperto, regalandone 5; mentre l’’Abbonamento Politeama’ include i 7 spettacoli previsti nel Teatro di Catanzaro, regalandone due.

Il Festival d’Autunno vivrà le prime due serate con due imperdibili concerti dalle forti emozioni. Sabato 3 settembre nell’Arena del Teatro Comunale di Soverato, Tony Hadley, ex cantante degli Spandau Ballet, nella sua unica data per il Centro-Sud Italia, ci riporterà negli anni Ottanta con gli indimenticati successi del gruppo britannico, ai quali aggiungerà alcuni suoi brani da solista e altri classici intramontabili.

Gianmarco Carroccia con ‘Emozioni. Viaggio tra le canzoni di Mogol e Battisti’, domenica 4 settembre nel Porto Blu Carpet del Marina Yacht di Tropea, omaggerà Lucio Battisti, proponendo l’interpretazione originale dei suoi grandi successi.