Focolaio Covid alla “Bartolini” di Marcellinara

Il sindaco di Marcellinara, Vittorio Scerbo, si attiva per contenere il focolaio Covid che si è registrato in un’azienda dell’area industriale del Comune vicino Catanzaro.

Al centro dell’attenzione la ditta “Bartolini” all’interno della quale si sono registrati diversi contagi fra il personale. Sarebbero oltre venti i casi positivi, da qui la decisione del sindaco di investire del caso l’Asp.

“Ho trasmesso formale comunicazione per l’urgente intervento da parte del Commissario Straordinario ASP e del Direttore del Dipartimento Prevenzione – spiega Scerbo – informandone, per opportuna conoscenza, anche il Prefetto di Catanzaro. Ho, altresì, riconfermato la disponibilità a mettere a disposizione locali e spazi comunali presso il Poliambulatorio sito in Via Carlo Alberto Dalla Chiesa, per garantire l’effettuazione dei tamponi, in sicurezza, attraverso il metodo “drive through”, direttamente nelle autovetture, un servizio questo che potrebbe essere a servizio di tutta l’area centrale dell’Istmo. Nelle prossime ore, acquisite le disponibilità, informerò anche sulla possibile effettuazione dei tamponi rapidi da parte dei medici di base e pediatri di libera scelta”.