Forti emozioni con Bobby Solo su Catanzaro Village online

La grande attesa per un appuntamento cosi’ importante e poi il sipario aperto in anticipo, dato l’interesse dimostrato da Bobby Solo nel poterci essere prima di tutto, anche, prima del tempo.

Irrompe grintoso il saluto e la presentazione di Emilio Barone, tanto da coinvolgere l’ospite in collegamento con la piattaforma digitale calabrese: Catanzaro Village. Parte cosi’ l’abbraccio a distanza tra artisti che decino di “unirsi” in vivide ambizioni fatte di larghe intese, ognuno con la sua storia.

Ecco perche’ Bobby Solo annuncia in diretta quanto sia stato importante condividere il personaggio di Elvis Prisley con l’amico fraterno Little Tony, scomparso da anni lasciando un vuoto incolmabile che spetta ai “grandi” miti della storia. Nel frattempo entra a far parte della video live straming Valentina Vono, per completare l’ equipe che con simpatia rende piu’ leggero il triste momento di ricordi, insieme al sorridente e audace complice Vittorio Giummo, noto giornalista catanzarese. La regia e’ di John Nistico, Presidente della Exencelive, che manda in onda immagini dai contenuti antologici per la funzione della stessa che non depone alcuna pausa, anzie, rende altamente simbiotica la conversazione che, gradita da numerosi utenti, ne conserva i post con messaggi di apprezzamento e stima verso questo singolare progetto “social”.

Cosicche’ dopo il felice decollo di questo viaggio tra personaggi di musica, arte e spettacolo, Bobby Solo regala il suo romantico professionismo ai nostalgici fans, suonando e cantando in acustico, canzoni memorabili che, ormai, resteranno nel cuore di una Calabria che video trasmette al mondo discografie di eccellenza. Al centro dell’incontro ci sono i giovani talenti, sogno e speranza che, grazie agli obiettivi di Catanzaro Village, possano, finalmente scoprire la fruibile occasione di conoscere chi e che cosa, dove, come e quando tanti perche’ possano sorprendere in quel mezzo essenziale che appartiene a chiunque: l’ascolto e le sue origini. Esordisce dunque la violinista Valeria Piccirillo con un appello di umana speranza per il recupero di questo tempo pandemico avverso, eseguendo, in chiave strumentale, il brano ” Se piangi Se ridi per omaggiare il “grande” Bobby.

Tra battute e immagini pertinenti l’ interessante confronto, non sono mancati i colpi di scena dialettali inviati all’ospite d’onore da parte di Tonino Pironaci e Piero Procopio, entrambi artisti catanzaresi, belle persone che hanno sempre contribuito a rafforzare questi momenti live su Catanzaro Village, motivando, cosi’, il dovuto atto di conferimento del primo Trofeo “Digital Show” prodotto da John Nistico con direzione artistica di Emilio Barone. Un’esperienza dettata dalla necessita’ di reagire al silenzio di un 2020 da dimentiocare per il dolore delle scomparase, quanto alla precisazione dell’editore John Nistico, di non lasciar che troppe pause invalidino la riapertura dei luoghi di intrattenimento e iniziative di varie arti per l’aggregazione socio culturale, che andrà presto affrontata con l’uso dell’era digitale.

Immancabile la citazione del cantante artista Mino Reitano, fulvido esempio e quercia secolare di saggia bellezza calabrese, poichè Bobby Solo conosce, grazie a Mino, l’ accento calabro r qualche simpatica parola.

Buona la prima dunque a seguire nuovi incontri e nomi importanti dello spettacolo, mentre si conclude il viaggio sorvolando la citta’ di Catanzaro grazie alle riprese di Antonio Lobello, tra il “bel canto” di Bobby Solo, della notte illuminata di una citta’ musa ispiratrice di un sogno ormai avverato, che mai sia dimenticato.

Ci pergiunge e trascriviamo ringraziando, a tal proposito, lo spettatore Avv. Amedeo Nisticò del foro di Catanzaro, che ha firmato la seguente nota di merito: “Nel giorno dell’ Epifania, la Città di Catanzaro, non poteva ricevere regalo più bello. Mi riferisco a quello fatto da Catanzaro Village, che con tanta professionalità e arte, ha regalato ai cittadini catanzaresi, un momento davvero speciale. Non succedeva da tempo, e dopo diversi anni di oscurità dell’ arte, in tutte le sue forme, si è riaccesa un pò di luce nel campo della musica. Ho seguito la diretta con molta attenzione per tutta la sua durata, e mi sento di complimentarmi con tutti i componenti, che con entusiasmo e tanta professionalità, l’hanno condotto in modo eccellente: dalla conduttrice Valentina Vono, al regista e cantante John Nìstico, dal Direttore Artistico e cantante Emilio Barone, al giornalista Vittorio Giummo. Mi ha fatto tanto piacere rivedere ed ascoltare Bobby Solo, un grande cantante, chitarrista e attore italiano, un artista di grande spessore, che ha scelto Catanzaro Village, per raccontare le sue storie vissute da ragazzo, e poi da cantante. La sua musica, le sue canzoni, mixata con le bellissime immagini della Città di Catanzaro hanno regalato un momento fantastico, da non dimenticare. Sono straconvinto, che sono questi i momenti che accendono in noi catanzaresi la voglia di guardare oltre, e credere, con ottimismo, ad una ripresa dell’ attività artistica, in una stupenda città che merita più attenzione da parte di tutti. Ad majora Catanzaro Village, e a voi conduttori, grazie per ciò che fate.”