[FOTO] Successo per la prima “Notte Azzurra” a Montauro

La prima “Notte Azzurra” è stata un successo. Si sono ritrovati in migliaia sul lungomare di Montauro per l’edizione numero uno della festa sul pescato dello Jonio. Stand, aree ristoro, artisti di strada, musica e, ovviamente, “piatto forte” della serata le alici ossia il pesce azzurro per antonomasia; questi gli ingredienti “vincenti” della “Notte Azzurra” montaurese.

Nonostante il flusso continuo e numeroso di vacanzieri e turisti (tra questi anche diversi volti noti della politica, imprenditoria e mondo dello sport come il Direttore Generale dell’U.S. Catanzaro Diego Foresti insieme a moglie e figlia) l’organizzazione è stata impeccabile, nessun problema e tanto divertimento fino a tarda ora nel rispetto delle misure di contenimento della pandemia.

E nemmeno il tempo di gustare questa prima edizione che in molti hanno chiesto che questo tipo di eventi e serate si ripetano spesso durante l’estate perchè momento di convivialità e socializzazione ma anche cultura enogastronomica.

La kermesse, organizzata dall’Associazione Nuovamente nella persona di Roberto Talarico patrocinata dal Comune di Montauro, dalla Regione Calabria, dalla Camera di Commercio di Catanzaro, Azzurro di Calabria e Flag Jonio 2, ha puntato a valorizzare i prodotti ittici del nostro mare ma anche tutto quello che è correlato alla buona cucina: olio, vino, pane, tutti rigorosamente “made in Calabria”. In particolare le alici, detti anche pesci azzurri per il colore della livrea: azzurro, blu, leggermente bruno o verde scuro sulla schiena, e bianco o argentato sul ventre. Sono ricchi di omega 3 per l’elevata percentuale dei due “grassi buoni”: acido eicosapentaenoico (EPA) e docosaesaenoico (DHA). 

 Le alici sono state cucinate in diversi modi: arriganate, al forno, marinate secondo la migliore tradizione gastronomica calabrese e non sono mancate le crespelle semplici e ovviamente con le alici.   Da rimarcare, inoltre, l’esemplare collaborazione di tutti gli stabilimenti balneari di Montauro che hanno supportato l’organizzazione così come    gli sponsor privati che ne hanno permesso la realizzazione: Rolltek, Cotto Cusimano, Over Calabra, Concessionaria Paradiso, Conad Catanzaro Lido, Pasticceria Dolci Momenti, Divago srl, GLH srl, Cantine dell’Aera e Nuova Croce Azzurra.