Fratelli d’Italia: da sinistra solo millanterie per racimolare qualche voto

I presidenti dei circoli FDI di Soverato e Montepaone Montauro, esprimono tutto il proprio disappunto a fronte delle recenti dichiarazioni rilasciate dal candidato alla Camera dei Deputati in forze al Partito Democratico, Ernesto Alecci.

Di fatto non si può che rimanere sorpresi e basiti a fronte dell’intervento del Sindaco di Soverato in occasione del dibattito pubblico tenuto recentemente a Torre Ruggero, nel quale, al contrario di quanto recentemente espresso a mezzo stampa dal locale coordinamento di Forza Italia ed evidenziato in seguito da Fratelli d’Italia, dichiara che ben quattro consiglieri comunali di centro destra si sono dimostrati disponibili a sostenere la sua candidatura.

A fronte di tali gravi esternazioni, visti anche gli ultimi comunicati rilasciati, Fratelli d’Italia sente il bisogno di prendere le distanze da tali affermazioni, sottolineando che nessun tesserato o dirigente di Fratelli d’Italia siede presso il consiglio comunale della città di Soverato e che ovviamente non sussiste alcuna operazione di sostegno nei riguardi di Ernesto Alecci e del Partito Democratico. Tali millanterie lasciano il tempo che trovano, e rappresentano esclusivamente un ulteriore esempio della stravagante campagna elettorale operata dal partito democratico. Sarebbe invece curioso sapere perché il candidato Alecci ha deciso di non annunciare pubblicamente i nomi di questi fantomatici consiglieri comunali di centro destra, scegliendo invece la più semplice via della genericità, con il solo torbido fine, mal riuscito, di infangare l’unità e la stabilità di una coalizione.

Alla camera dei deputati, al contrario di quanto esprima pubblicamente Alecci, l’unica candidata supportata dal Centro Destra è Wanda Ferro con le relative liste plurinominali appartenenti al centro destra.

Giovanni Battista Marrapodi – Fratelli d’Italia Soverato
Giuseppe Grande – Fratelli d’Italia Montepaone Montauro