Furti in due supermercati, tre denunce

Due furti a distanza di un giorno, in due supermercati diversi ma con le medesime modalità. I malviventi, dopo aver forzato nottetempo la porta sul retro, si sono introdotti all’interno degli esercizi dirigendosi verso i registri di cassa ed asportando denaro ed alcuni elettrodomestici, tra cui televisori e forni per un valore complessivo di circa 5000 euro.

I Carabinieri della Compagnia di Rende, nel corso dei consueti servizi di controllo del territorio, finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, hanno rapidamente acquisito elementi di assoluto rilievo utili per l’identificazione dei responsabili.

Al fine di garantire il diritto di cronaca costituzionalmente garantito, e nel rispetto dei diritti degli indagati (da ritenersi presunti innocenti in considerazione dell’attuale fase del procedimento fino ad un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile), i militari della Compagnia di Rende, hanno denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria competente due uomini, rispettivamente di 42 anni e 34 anni, ed una donna di 32 anni, tutti dell’hinterland cosentino e con precedenti specifici in materia.