GdF sequestra cinque chilogrammi di hashish, 3 arrestati

finanza_117 Cinque chilogrammi di hashish sono stati sequestrati dal gruppo della Guardia di Finanza di Sibari. L’operazione, eseguita dai baschi verdi di Sibari con l’aiuto del cane antidroga Achy, ha consentito, l’arresto di tre cittadini originari di Vibo Valentia, responsabili del reato di traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. In particolare, durante un controllo stradale eseguito nei confronti di veicoli in transito presso lo svincolo autostradale di Laino Borgo, uscita obbligatoria per chi transita sull’A3 direzione sud, i militari hanno controllato un’Alfa Romeo Mito.

Il comportamento inusuale del conducente e degli altri 2 a bordo della macchina, ha attirato l’attenzione dei finanziari. I “baschi verdi” hanno così esteso l’attività ispettiva al bagagliaio dell’auto avvalendosi del fiuto del cane antidroga Achy che ha segnalato con insistenza un incavo ricavato nel paraurti posteriore. A seguito di una verifica più approfondita con l’aiuto di un’officina, sono stati rinvenuti e sequestrati, cinque involucri contenenti panetti di hashish da un chilogrammo ciascuno. I responsabili, dopo le formalità di rito, sono stati associati presso la casa circondariale di Castrovillari e messi a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.