Gioco responsabile, il 17 febbraio una data da ricordare

Di avverbi ce ne sono tanti a poter essere affibbiati al mondo del gioco: velocemente, vista la rapidità delle connessioni, semplicemente, grazie a piattaforme semplici e intuitive. Ma è uno ad essere il più importante di tutti: responsabilmente.

Giocare in maniera responsabile infatti non è e non può essere un semplice motto, uno slogan, una frase tanto per. Il gioco responsabile è infatti l’obiettivo principale di tanti, anzi di tutti: imprese e società del settore, politica e istituzioni, giocatori e appassionati. Tra i tanti trucchi slot machine che si possono trovare online, tutti palesemente falsi come spiega SlotMachineAAMS, il più importante è allora questo: giocare in maniera intelligente, far sì che il tempo che si dedica al gioco non sia altro che un passatempo, un divertimento, un modo per scaricare. Gli esperti infatti indicano come la prima via per fare tutto questo sia smettere di credere che prima o poi arriverà la vincita milionaria, quel jackpot capace di farci cambiare vita.

Altri suggerimenti utili possono essere quelli di controllare in maniera continua il proprio bankroll, non spendere nel gioco più di quanto ci si possa permettere e quindi scommettere solo cifre basse, praticamente irrisorie, non credere a chi propone metodi sicuri o infallibili e infine scegliere solo siti dei circuiti legali e ufficiali, in Italia quelli di AAMS e ADM, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di stato.

Un impegno quello per il gioco sicuro che riguarda tutti, dicevamo, anche le istituzioni. Per questo è stata decretata la nascita della Giornata internazionale del Gioco Responsabile, un appuntamento da far cadere ogni 17 febbraio. Lo ha annunciato all’agenzia di stampa Adnkronos Imma Romano, responsabile delle relazioni istituzionali e della comunicazione di Codere Italia, che ha sottolineato come tale ricorrenza in Italia sia sempre stata snobbata, a differenza dei paesi inglesi e latino americani: “La giornata deve diventare l’inizio di qualcosa di propositivo, di utile e soprattutto di applicabile nell’ambito di un settore, quello del gioco legale, che è un incubatore importante di posti di lavoro, dove le persone che ci lavorano applicano professionalità ed è uno dei più importanti comparti che genera gettito erariale. In Codere infatti abbiamo fatto del gioco responsabile il perno centrale delle nostre attività”.

L’obiettivo, inoltre, è quello di far sì che sia 17 febbraio tutti i giorni e che il gioco responsabile non sia solo un motto, ma un credo, un mantra, un’idea. E responsabilmente diventi un avverbio sempre più reale, concreto e sicuro.