Giovane di 20 anni annega in mare, inutile l’intervento dell’elisoccorso

Un giovane di circa 20 anni, di cui non si conoscono le generalità, è morto annegato in mare, in località Fabrizio nello specchio d’acqua antistante Corigliano Rossano.

Sul posto sono intervenuti gli uomini della Capitaneria di Porto di Corigliano, la polizia municipale e il personale medico dell’elisoccorso.

I tentativi di rianimare il giovane, di carnagione scura, forse un migrante, si sono però rivelati vani. Il decesso è avvenuto prima che potesse di essere trasferito in una struttura ospedaliera a bordo dell’eliambulanza.

Non si conoscono al momento le cause del decesso ma si ipotizza un malore sopravvenuto quando la vittima era in acqua.