Gommista beccato a gettare pneumatici in strada, denunciato e attività sequestrata

La Polizia Locale di Reggio Calabria ha sottoposto a sequestro preventivo d’urgenza, in zona sud della città, un esercizio commerciale ed artigianale di gommista.

Secondo le risultanze investigative, il titolare dell’esercizio avrebbe smaltito illegalmente per ben 11 volte in poco meno di due mesi oltre 100 pneumatici fuori uso, depositandole su suolo pubblico in un’area particolarmente degradata dal punto di vista ambientale.

Gli accertamenti sono stati svolti nell’ambito dell’attività di indagine coordinata dalla locale Procura della Repubblica a seguito della quale la settimana scorsa sono stati eseguite tre misure cautelari disposte dal G.I.P. per incendio di rifiuti.

l titolare dell’esercizio, al quale è stato sequestrato anche il veicolo utilizzato per trasportare gli pneumatici, è stato denunciato per smaltimento illegale di rifiuti speciali.

L’ipotesi di reato ed i relativi provvedimenti cautelari, attesa la presunzione di innocenza vigente fino a sentenza di condanna irrevocabile, dovranno essere validati dalla competente autorità giudiziaria giudicante.