I conigli dell’ANAS e la Gagliato – Argusto

Tratto Argusto-Gagliato della TrasversaleFinalmente le bugie dell’ANAS si rivelano tali: bugie. Lo vado scrivendo e dicendo in tv da molti anni, e, quasi sempre, io solo: non ci crede nessuno, tranne Oliverio, alla bufala del guard rail; ed è palese che la magagna è molto più seria, ed è strutturale. Ai conigli piacciono le carote!
Cosa farà, l’ANAS? Sapremo chi è la ditta, e come mai l’ANAS assegnava sempre lavori a ditte che poi fallivano?
Metterà mano a lavori, l’ANAS, o aspetterà la sentenza di un giudice, verso il 2222? Vedi nota seguente.
Cosa faranno Magistratura ordinaria e Corte dei conti? Faranno il loro dovere? Il loro dovere, dico, mica grandi imprese! Finora, del tutto assenti.
Cosa faranno governo nazionale, governo regionale, provincia, comuni? Quello che fecero finora, cioè niente di niente? E quando dico governi, mi riferisco ex aequo a centrosinistra e centro(destra), che hanno governato (ridete!) più o meno lo stesso periodo mentre si costruiva (ridete!) la Gagliato – Argusto, e non hanno fatto un bel niente.
Con la sola eccezione di Pino Soriero, che ci ha regalato lo svincolo supplementare di Argusto, gettando al vento sette miliardi di lire in cambio di una fallimentare fotografia.
Che farà Oliverio, dopo che si è bevuta la favola o a fatto finta? E la giunta di alto profilo, che farà?
Che faranno i sindaci di centrosinistra e centro(destra)? Niente, tranne l’unico che, alternativamente, ma almeno ogni tanto esiste, Pitaro.
Che faranno i famosi intellettuali del territorio? Beh, quello che sempre fecero gli intellettuali calabresi: penseranno, e poi niente. Ma tu, direbbe qualcuno… Io mica sono un intellettuale, Dio liberi: io sono un portatore sano di cultura.
Che farà l’opinione pubblica? Ninna oh, ninna oh…

Ulderico Nisticò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.