Il 2017 del Catanzaro: promossi, rimandati e bocciati

Il Catanzaro di Davide Dionigi chiude il suo 2017 con l’11° posto nella classifica della Serie C, girone C, con 24 punti. Con 7 vittorie, quattro pareggi e 8 sconfitte, in realtà i giallorossi dovrebbero avere un punto in più, che però è stato loro sottratto di recente dal Tribunale Federale Nazionale, presieduto da Cesare Mastrocola. Al Catanzaro è stata inflitta una penalizzazione in classifica di 1 punto “per non aver provveduto, entro il termine del 26 giugno 2017, al pagamento degli emolumenti dovuti fino al mese di maggio 2017” ai propri tesserati.

Una decisione attesa purtroppo, che comunque non cambia di molto quello che è il bilancio di questa prima parte di stagione. Il Catanzaro ha iniziato la nuova avventura sotto una nuova guida proprietaria guardando con ottimismo al futuro, ma la ricostruzione è appena iniziata e il campionato di Serie C si conferma ancora una volta assai ostico. Ci sono tanti campi sui quali è sempre molto difficile andare a giocare e comunque le forze sono abbastanza livellate, con davvero poche squadre in grado di provare una fuga.

Catanzaro: mister Dionigi rimandato

La classifica rimane corta e basterebbero due-tre vittorie ai giallorossi per proiettarsi nella parte alta della graduatoria. È per questo motivo che per il momento il tecnico Davide Dionigi è rimandato. L’ex attaccante della Reggina ha ereditato la squadra ad inizio ottobre dopo l’esonero di mister Erra. Si tratta di una rosa non concordata dall’attuale allenatore con la dirigenza, ragion per cui gli si dovrà dare ancora un po’ di tempo per riuscire a modellarla in base al suo credo. Le ultime prestazioni prima del Natale hanno confermato che i giallorossi sono in grado di fare grandi imprese, ma anche di farsi del male da soli. Anche sull’aspetto psicologico e sulla concentrazione il mister avrà molto da fare.

Catanzaro: promossi e bocciati

Sicuramente promosso Matteo Zanini, 23enne difensore di fascia che oltre a difendere è spesso uno dei più propositivi tra i suoi. Arrivato a metà della stagione scorsa, il ragazzo si sta meritando la conferma sul campo con prestazioni di tutto rispetto. Buono l’impatto con l’ambiente giallorosso anche per Giacomo Gambaretti, difensore arrivato in estate in prestito dalla Cremonese e che secondo ‘Transfermarkt’ ha anche aumentato il proprio valore di mercato con le recenti prestazioni.

In ascesa le quotazioni anche di Marius Marin, centrocampista proveniente dal Sassuolo che fin qui ha collezionato 15 presenze tra campionato e coppa di Serie C, condite anche da un assist. Tra i nuovi acquisti estivi, positivo anche l’apporto dato dal 27enne Alessio Benedetti, giocatore che conosce molto bene la categoria e che può dare anche nella seconda parte della stagione un apporto importante. Ha solo 20 anni ma talento da vendere anche il marocchino Hicham Kanis, prestato dal Novara e fin qui rivelatosi un jolly prezioso da spendere a partita in corso.

Ci si attende sicuramente di più, invece, non fosse altro per l’esperienza che hanno alle spalle, da Infantino, Letizia e Sabato: per crescere, infatti, i giovani hanno bisogno di essere per certi versi “guidati” da chi ha combattuto più battaglie di loro.

Prossimo appuntamento, decisamente molto importante per l’intera città, sarà il derby contro la Reggina in programma sabato 30. Sulla carta e guardando anche le quote di Sky Bet Italia, il Catanzaro parte con i favori del pronostico. Sarà in grado di confermare anche sul campo i pronostici della vigilia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.