Il 2020 inizia male a Soverato, cinque negozi sono rimasti chiusi

Hanno atteso la fine del 2019 per tentare di piazzare l’ultima merce presente in negozio e, allo scoccare del nuovo anno, hanno chiuso i battenti.

Sono già cinque i commercianti di Soverato che hanno cessato le attività nei primi giorni del 2020, in una città che continua a soffrire nel settore che più di altri ha alimentato la microeconomia locale nell’ultimo ventennio. Sempre meno clienti e prezzi di affitto sempre più cari.

La concorrenza viene da internet e non più solo dai centri commerciali e anche le proposte più originali hanno dovuto fare i conti con la mancanza di clientela che affolla gli esercizi nei primi mesi di apertura per poi dileguarsi velocemente. ( Sabrina Amoroso – Gazzetta del Sud)