Il calabrese Iaquinta vince gara due a Misano

Il weekend in riva all’Adriatico si conclude con Simone Iaquinta che alza al cielo di Misano il trofeo che lo incorona vincitore del secondo round di Carrera Cup Italia. Una gara aperta e combattuta, che ha visto il forte pilota calabrese partire dalla seconda piazza in griglia di partenza, e guadagnarsi metro dopo metro il comando della corsa. Un successo fondamentale, dopo quello ottenuto già nella gara iniziale e poi ridimensionato sub judice, che porta Iaquinta a e il team Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano a credere sempre di più nelle potenzialità della vettura e nelle possibilità di restare fino alla fine in vetta alla classifica generale.

Iaquinta, al volante di una Carrera 911, ha costruito questa vittoria nella seconda tappa del trofeo monomarca Porsche con intelligenza tattica e imparando dalla situazione ambientale, in quanto, nella gara del sabato, un assetto da bagnato sul terreno asciutto lo aveva limitato consentendogli di approdare soltanto al quinto posto assoluto.

In gara due, domenica, invece, non c’è stata storia: il driver calabrese ha dimostrato di valere e di essere ormai maturo sia sotto il punto di vista tecnico che dal punto di vista della strategia.

Un risultato sempre più prestigioso che proietta il pilota cosentino a una visibilità sempre più ampia, dal momento che la competizione va in onda in diretta – oltre che sul sito ufficiale della Carrera Cup Italia – anche sul digitale terrestre (Cielo) e sui canali sportivi della piattaforma Sky.

“È stata una bella vittoria soprattutto perché la gara è stata tiratissima, sul filo dei centesimi. Faccio i complimenti ai miei avversari perché mi hanno fatto davvero sudare questa volta! Stiamo crescendo insieme alla squadra, e lo stiamo dimostrando gara dopo gara. Non mollare mai, alla fine, porta risultati”.

Grinta e voglia di emergere stanno portando dunque questo pilota calabrese al top. E Iaquinta già freme in attesa del prossimo appuntamento con la Carrera Cup Italia, che si disputerà nel fine settimana 21-23 giugno sul circuito di Imola.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.