Il comune di Vallefiorita all’Expo 2015

vallefiorita2 Expo 2015 chiama, Vallefiorita risponde. Tutto pronto per la partecipazione straordinaria, a partire dal 20 settembre, del Comune di Vallefiorita guidata dal sindaco Salvatore Megna alla grande vetrina dell’Esposizione Universale che l’Italia ospita dal primo maggio al 31 ottobre 2015. Prosegue e si fortifica dunque, la scelta strategica della giunta Megna di puntare su un percorso politico-amministrativo dove le linee guida sono la promozione della cultura, delle eccellenze del territorio e della legalità. E così, il Comune di Vallefiorita ha risposto sì all’invito di Rocco Bruno, un operatore economico che svolge la sua attività nel settore della ristorazione; già amministratore in passato, trapiantatosi a Varese, anche da lontano mantiene forte il legame con Vallefiorita, comune di origine, utilizza, infatti, nella sua attività, i prodotti locali di Vallefiorita, quali farina, olio, formaggio ect, svolgendo quindi un’encomiabile attività di marketing e promozione del territorio e dei prodotti tipici di Vallefiorita. Rocco Bruno, infatti, partecipa all’evento Expo 2015 con un proprio spazio espositivo ed ha comunicato la sua disponibilità a concedere tale spazio a titolo gratuito al Comune di Vallefiorita. Un’opportuna unica che sindaco e amministratori non si sono lasciati scappare. Un’occasione importantissima, la partecipazione del Comune di Vallefiorita a tale evento, per la promozione del territorio e delle produzioni locali, un’irripetibile opportunità per far conoscere le tipicità di Vallefiorita nei vari settori, in una vetrina internazionale, a contatto con visitatori provenienti da tutto il mondo. Sarà possibile esporre e far degustare le eccellenze locali quali olio, olive, formaggio, miele, pane e i vari prodotti derivati; far conoscere i costumi tipici tradizionali, come la pacchiana, messi a disposizione dalla Pro-Loco, gli strumenti musicali quali in particolare la zampogna che sarà suonata dall’artista Devis Muccari che nell’occasione indosserà l’abito tradizionale. Ma l’amministrazione comunale intende offrire l’opportunità di partecipare all’evento Expo non solo ai diversi soggetti coinvolti nell’esposizione ma in particolare ai giovani che non hanno avuto la possibilità di vivere l’esperienza unica rappresentata dall’EXPO, preziosa occasione di arricchimento e crescita culturale. Si tratta, quasi pleonastico ricordare, del più grande evento mai realizzato sull’alimentazione e la nutrizione. Per sei mesi Milano si trasforma in una vetrina Mondiale in cui i paesi mostrano il meglio delle proprie tecnologie per osare una risposta concreta a un’esigenza vitale: riuscire a garantire cibo sano, sicuro e sufficiente per tutti i popoli, nel rispetto del Pianeta e dei Suoi Equilibri. Trattasi di un’area espositiva di 1,1 milioni di metri quadrati, più di 140 paesi e organizzazioni Internazionali coinvolti, oltre 20 milioni di visitatori attesi; expo Milano 2015 è la Piattaforma di un confronto di idee e soluzioni condivise sul tema dell’Alimentazione, stimola la creatività dei paesi e promuove le Innovazioni per un futuro sostenibile. Ma non solo. Expo Milano 2015 da’ a tutti la possibilità di conoscere e assaggiare i migliori piatti del Mondo e scoprire le eccellenze della Tradizione agroalimentare e gastronomica di ogni Paese. La città di Milano e il Sito Espositivo Sono animati quotidianamente da eventi artistici e musicali, convegni, Spettacoli, laboratori creativi e mostre.

Massimo Pinna

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.