Il consigliere Drosi sull’impianto Edison nel territorio di Satriano

Nelle scorse settimane si è appreso della presentazione dell’istanza, da parte della Società Edison S.p.a., per la realizzazione di un impianto ricadente nel territorio del Comune di Satriano, precisamente sul fiume Ancinale, per la produzione di energia elettrica da fonte idroelettrica.

Alla luce del fatto che il suddetto intervento ha certamente un impatto di notevole portata, sotto molteplici profili, sulle caratteristiche del nostro territorio, ne discende che l’Amministrazione comunale avrebbe avuto il dovere di mettere al corrente in maniera appropriata sull’impatto dell’opera in questione.

Ciò, anche in considerazione del fatto che, dal gennaio 2017, la precedente Amministrazione ha avviato il proprio impegno nell’importante protocollo giuridico quale è il Contratto di Fiume, al fine della rigenerazione ambientale del bacino idrografico del fiume Ancinale.
In virtù di tale Contratto, è consentito addivenire ad un sistema di regole in cui i criteri di pubblica utilità, rendimento economico, valore sociale e sostenibilità ambientale intervengono in modo paritario nella ricerca di soluzioni efficaci per la riqualificazione dell’Ancinale.

Pertanto, attesa la rilevanza del progetto in questione, nonché la mancanza di una preventiva adeguata informazione al Consiglio Comunale ed ai cittadini, il sottoscritto Consigliere Fortunato Drosi, in data 5/4/2019, come già evidenziato in Consiglio, si è recato presso il Dipartimento Attività Produttive della Regione Calabria per richiedere l’accesso agli atti al fine di valutare nonché approfondire le eventuali ricadute sul territorio comunale e sottoporre la situazione ai cittadini.

Avv. Fortunato Drosi

ALTRI ARTICOLI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.