Il Movimento Nazionale per la Sovranità di Catanzaro sulle Elezioni in Sicilia

Le recentissime elezioni siciliane ci regalano un prezioso insegnamento che travalica i confini regionali, imprimendo una spinta capace di rimettere in moto un mondo di solidi valori, colmo di radici profonde che non gelano mai. La figura di Nello Musumeci, neo Presidente della Regione Sicilia, si inquadra perfettamente nelle pratiche di buona politica, rappresentando l’occasione giusta per intraprendere un cammino virtuoso. Non bastano più semplici rappresentanti di partito, servono uomini in grado di emozionare il popolo.

L’esito della consultazione siciliana mette in chiaro come non sia percorribile alcuna via che conduca alla grande coalizione, troppo sovente intesa come inaccettabile compromesso al ribasso, occorrendo invece presentare agli elettori personalità credibili, competenti, intelligenti e oneste, in rappresentanza di una coalizione da subito ben delineata e limpida.

Questi, a nostro avviso, costituiscono i requisiti minimi insindacabili per chiunque voglia rappresentare il territorio nella tornata elettorale delle prossime elezioni politiche. L’Italia ha bisogno di uomini che credano fermamente nel valore della Politica come mezzo a servizio dei cittadini. Il Centro Destra può ritornare al Governo solo con persone capaci di ridare speranza alla Nazione.

Anche in ottica calabrese auspichiamo possa essere recepito e concretizzato il modello Musumeci, essendo sotto gli occhi di tutti il fallimento dell’attuale Governo regionale, tanto immobile quanto dannoso, incapace di portare risultati soddisfacenti in tema di lavoro, infrastrutture e sanità.

La Destra deve avere come stella polare il buon governo proponendo uomini capaci di sognare un futuro migliore. Solo in questo modo saremo in grado di seminare oggi la nostra libertà di domani.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.