Il procuratore Nicola Gratteri vince il Premio Caccuri 2018

 Nicola Gratteri, Procuratore capo della Repubblica di Catanzaro, è il vincitore del Premio Letterario Caccuri 2018. In concorso con «Fiumi d’oro» (edito da Mondadori), l’alto magistrato e scrittore ha avuto la meglio sui giornalisti Tiziana Ferrario («Orgoglio e pregiudizi, Ed. Chiarelettere) e Ferruccio De Bortoli («Poteri forti [o quasi]», Ed. La Nave di Teseo).

Impegnato in prima linea contro la ‘ndrangheta, da moltissimi anni, Gratteri ha al suo attivo una vasta pubblicistica sul fenomeno. Tra i suoi più famosi volumi (scritti a quattro mani col giornalista Antonio Nicaso), ricordiamo «Fratelli di sangue» (Pellegrini, 2007), «La malapianta» (Mondatori, 2010), «Male lingue» (Pellegrini, 2014), «Oro bianco» (Mondatori, 2015) e «Fiumi d’oro» (Mondatori).
Fonte News:  L’altra Calabria
Di
rettore: Vincenzo Pitaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.