Il sindaco di Vibo Valentia denuncia i cittadini tornati dal nord e positivi al Coronavirus

Il sindaco di Vibo Valentia, Maria Limardo, ha reso noto di avere denunciato i cittadini che nei giorni scorsi «irresponsabilmente» non hanno ottemperato alle misure precauzionali obbligatorie previste per coloro che sono rientrati in città provenienti dalle zone rosse.

«Si tratta di persone – è detto in una nota del Comune di Vibo Valentia – che sono successivamente risultati positivi alla prova del tampone e che pertanto hanno messo a repentaglio la salute pubblica con il loro comportamento irresponsabile».

Una stretta quella del primo cittadino che non può che avere esiti con la segnalazione all’autorità giudiziaria delle persone che hanno violato quanto contenuto nei decreti adottati per limitare la diffusione del Coronavirus.

«A conclusione di tutta questa attività amministrativa ho ritenuto necessario – ha detto il sindaco di Vibo Valenti – portare a conoscenza dell’autorità giudiziaria questi fatti per le valutazioni del caso». Nel territorio della città sono tre le persone risultate positive al Covid-19.