Il TAR annulla l’ordinanza del Sindaco di Soverato con cui era stata inibita la vendita di bibite in bottiglie di vetro

Il TAR Calabria di Catanzaro ha annullato l’ordinanza del Sindaco di Soverato con cui era stata inibita la vendita di bibite in bottiglie di vetro nella fascia oraria compresa tra le ore 16,00 e le ore 06,00 del mattino.

Il TAR, accogliendo il ricorso della Saiba Bar srl, patrocinata dall’avv. Giuseppe Pitaro, ha annullato il provvedimento impugnato ritenendolo carente sotto il profilo della motivazione e viziato sotto il profilo dell’istruttoria. Il TAR, inoltre, ha ritenuto l’ordinanza sindacale emanata dal sindaco di Soverato illegittima poiché contraria a quanto statuito dall’art 50 del TUEL.

Il comune di Soverato si è costituito in giudizio con l’avv Oreste Morcavallo. L’ente comunale di Soverato è stato altresi condannato a rifondere alla Saiba Bar le spese di lite. Si tratta della terza sentenza che da torto al comune di Soverato in favore della Saiba Bar.