In 27 all’interno di un ristorante, attività chiusa

Stop di cinque giorni e sanzione amministrativa da 400 a 1000 euro. Nel mirino stavolta è finito un noto ristorante di Tropea. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno infatti sorpreso all’interno del locale 27 persone intente a cenare comodamente sedute al tavolo ma in violazione alle norme anti-Covid.

Inevitabile la sanzione amministrativa nei confronti del ristoratore e la sospensione dell’attività così come prevede la normativa vigente. I controlli dei Carabinieri della Compagnia di Tropea rientrano in una più vasta attività disposta dal prefetto di Vibo Valentia Roberta Lulli.