In auto con 200 mila euro in una busta di plastica, presidente di una società di calcio denunciato

Viaggiava con ben 200 mila euro in banconote di vario taglio nascosti all’interno di una busta di plastica. Lo hanno scoperto i finanzieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria, nel corso di un normale pattugliamento stradale.

I militari, nel fermare un Suv con a bordo due persone, si sono resi conto dell’inspiegabile nervosismo del guidatore, un imprenditore cinquantenne presidente di una società calcistica in Piemonte, ritenendo opportuno procedere con una perquisizione del veicolo.

È così che all’interno è stata trovata una comune busta di generi alimentari, che però conteneva l’ingente quantità di banconote. Dopo il ritrovamento, l’uomo non è riuscito a giustificare la provenienza del denaro e per questo motivo la somma è stata sequestrata e l’imprenditore denunciato per ricettazione.