In auto sulla Ss 106 con pistola e munizioni, 50enne di Sant’Andrea Jonio arrestato

I Carabinieri della Stazione di Davoli, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 50enne di S. Andrea Apostolo sullo Ionio, gravemente indiziato di detenzione illegale di armi clandestine, munizioni e ricettazione. In particolare, i militari hanno fermato e controllato il soggetto sulla SS 106, mentre era alla guida della propria autovettura, rinvenendo, all’esito di una perquisizione personale e veicolare, una pistola revolver, marca Smith & Wesson, calibro 38, con matricola abrasa, munita di caricatore e relativo munizionamento, abilmente occultata nell’abitacolo.

Il suddetto materiale è stato posto sotto sequestro e verrà inviato presso il R.I.S. (Reparto Investigazioni Scientifiche) di Messina, per gli accertamenti di rito.

Il soggetto, già gravato da precedenti specifici, è stato ristretto in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida. Il G.I.P. di turno presso il Tribunale di Catanzaro ha convalidato l’arresto, applicando la misura cautelare degli arresti domiciliari.