In trasferta a Soverato per spacciare droga, pusher nigeriano arrestato

Continua l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Soverato. Nei giorni scorsi, i militari della Sezione Operativa, impegnati in un servizio di controllo del territorio hanno effettuato un servizio di osservazione e controllo nella zona Stazione Ferroviaria di Soverato.

Il servizio di polizia giudiziaria consentiva di notare un giovane nigeriano mentre effettuava delle cessioni di sostanza stupefacente in cambio di denaro. Fermato uno degli acquirenti, lo stesso veniva trovato in possesso di 1 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish e la somma di 20 euro.

La perquisizione personale eseguita sul soggetto che aveva ceduto lo stupefacente consentiva di rinvenire altri 20 grammi di sostanza del tipo marijuana e 0,80 grammi di hashish. L’acquirente veniva segnalato alla Prefettura di Catanzaro per uso personale mentre il venditore veniva dichiarato in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

O. D. , 27 anni, residente a Monasterace veniva accompagnato negli uffici della Compagnia Carabinieri di Soverato e, terminati gli accertamenti del caso, trattenuto presso la camera di sicurezza. Ieri mattina l’arresto è stato convalidato senza l’applicazione di misure cautelare.