Inaugurazione nella Caserma dei Carabinieri di Soverato di “una stanza tutta per sè”

Per trovare il coraggio di denunciare ci vuole un luogo sicuro, dove sentirsi accolte. Da lunedì anche all’interno della Caserma dei Carabinieri di Soverato ci sarà un ambiente protetto e rispettoso dove recarsi per fare quel passo che può cambiare la vita.

Il progetto è nazionale, porta il nome di “una stanza tutta per sè” ed è realizzato dal Club Soriptimist International d’Italia in collaborazione con L’Arma de Carabinieri.

Si concretizza nella creazione di un’aula attrezzata per le audizioni delle vittime di violenza, in cui le donne potranno usufruire di un’accoglienza dignitosa e rassicurante, rispettosa del momento difficile che segue la coraggiosa scelta di denunciare le violenze subite o di confidare i loro timori. L’inaugurazione è in programma per lunedì 25 novembre alle ore 16.30 alla presenza di autorità militari, civili e religiose.