Incendiano abitazione e restano ustionati, due giovani arrestati

I carabinieri di Isola Capo Rizzuto hanno arrestato un 25enne M.M. ed un 28enne F.M., entrambi del luogo, ritenuti responsabili di incendio. In particolare, i militari sono intervenuti presso l’abitazione di una famiglia residente a Isola Capo Rizzuto a seguito di un incendio di origine dolosa, le cui fiamme si erano già propagate sulla recinzione dell’abitazione, riuscendo a bloccare in flagranza il 24enne, mentre il 28enne, sebbene ustionato, riusciva a darsi alla fuga.

Le immediate ricerche del fuggitivo hanno permesso ai carabinieri di rintracciarlo ed arrestarlo.
A causa delle gravi ustioni che presentava su varie parti del corpo, il 28enne veniva trasportato presso il locale nosocomio, per poi essere trasferito in un centro grandi ustionati. Il 25enne veniva sottoposto agli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.