Incidente sul lavoro in Sicilia, amputato un piede a 40enne del Catanzarese

Un quarantenne è rimasto gravemente ferito in un incidente sul lavoro avvenuto nei pressi di Catania. L’uomo vive a Botricello e lavora per conto di una società che si occupa dei lavori lungo la linea ferroviaria di Trenitalia.

Secondo quanto ricostruito, durante i lavori che si stavano effettuando la scorsa notte, il giovane sarebbe rimasto travolto da un mezzo meccanico che ha schiacciato entrambi i piedi.

Soccorso e trasportato in ospedale, all’uomo è stato amputato un piede, mentre per salvare l’altro arto è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Nelle prossime ore, secondo quanto appreso, il giovane sarà nuovamente condotto in sala operatoria, mentre le sue condizioni sono gravi ma stabili.

La cittadina di Botricello, già duramente colpita con le vittime per il Covid-19, è rimasta profondamente scossa per l’accaduto. I familiari del quarantenne, sposato e padre di due bambini, sono partiti per raggiungere il congiunto in ospedale. Sono in corso accertamenti della polizia ferroviaria per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.