Incinta di sei mesi, ricoverata muore in ospedale dopo 4 giorni

ospedale-corsiaUna donna incinta di due gemelli, al sesto mese di gravidanza, è morta ieri notte all’ospedale di Crotone. M.S. 35enne originaria di Verzino, è arrivata nel nosocomio pitagorico sabato notte a causa di forti dolori ai reni. La paziente, dopo il ricovero e un continuo peggioramento, è deceduta per cause ancora da accertare.

Nei quattro giorni di ricovero, il marito sostiene di non essere stato informato della gravità della situazione e sui dolori, per i quali la donna era stata ricoverata, pare fosse stato ipotizzato fossero dovuti ad ansia o a sbalzi di temperatura.

Dopo un tragitto al pronto soccorso, la donna è stata visitata dal ginecologo dell’ospedale e poi ricoverata. Verso l’una di oggi, dal reparto di ginecologia, è stata trasportata in quello di rianimazione ed era stata già disposta una Tac: ma la 35enne non ce l’ha fatta ed è morta poco dopo l’una e 30.

La donna, che non aveva alcuna patologia tale da portare alla morte, lascia il marito ed una figlia di tre anni. Lo stesso marito, insieme ai familiari, stamattina ha presentato una denuncia alla Questura di Crotone per accertare eventuali responsabilità da parte dei medici dell’ospedale. Adesso si attende la presumibile autopsia per poter stabilire la reale causa del decesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.