Individuata una base di spaccio, due arresti a Catanzaro

 Due persone sono state arrestate con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti nel corso di un controllo del territorio effettuato a Catanzaro dalla squadra Volanti. La pattuglia ha notato la presenza di due giovani, di cui uno straniero, nei pressi di una farmacia.

L’appostamento ha permesso di bloccare un ventunenne di origini marocchine, M.B., subito dopo avere ceduto una dose di marijuana ad un giovane diciannovenne di Catanzaro, dopo il pagamento di 5 euro. Le verifiche si sono poi allargate ad un appartamento situato nelle vicinanze, dove è stato trovato un catanzarese di 45 anni, G.M..

Nell’abitazione sono stati rinvenuti tre involucri con 170 grammi di marijuana, due bilancini di precisione, denaro contante per 45 euro in banconote di piccolo taglio, un coltello con tracce dello stupefacente e due telefoni cellulari.

Secondo quanto accertato, l’abitazione sarebbe stata utilizzata come base per lo spaccio della droga. I due sono stati arrestati e posti ai domiciliari in attesa della convalida, con l’accusa di concorso di detenzione al fine dello spaccio e spaccio di sostanza stupefacente.