Infermieri di prossimità, a Catanzaro fa tappa il congresso nazionale Fnopi

“Ovunque per il bene di tutti. Infermieristica di prossimità per un sistema salute più giusto ed efficace”.
È l’argomento del congresso nazionale itinerante della FNOPI.
L’evento, sospinto dall’input organizzativo dell’Ordine degli Infermieri provinciale (OPI) del capoluogo di regione, mercoledì prossimo farà tappa a Catanzaro.

L’appuntamento, unico in Calabria e patrocinato dal Ministero della Salute, è alle ore 9:30 dell’11 maggio 2022 all’Hotel Perla del Porto di Catanzaro Lido.
Si comincia alle ore 9.30 con il saluto delle autorità e l’introduzione dei lavori.
Tempo mezz’ora, ore 10.00, e l’attenzione si sposterà sulla presentazione e premiazione dei progetti di buone pratiche infermieristiche.

Conclusioni e chiusura dei lavori attesi per le ore 11.00.
«Il congresso – sottolinea il presidente di Opi Catanzaro Giovanna Cavaliere, anche a nome del Direttivo – sarà l’occasione per ribadire l’indispensabile ruolo degli infermieri, eroi non solo nelle “grandi occasioni” ma da sempre in prima linea per il primario obiettivo del benessere del paziente».

Accanto a lei Cosimo Cicia, vice presidente FNOPI; Silvestro Giannantonio, responsabile della Comunicazione FNOPI; Emilia Cutullè, responsabile Comunicazione e Formazione Opi Catanzaro; Antonio Ciambrone, responsabile Centro di Simulazione Opi Catanzaro e Susy Ranieri, presidente Commissione d’Albo Infermieri Pediatrici Opi Catanzaro e componente del Direttivo FNOPI.
Prevista, tra gli altri, la presenza di rappresentanti del mondo sanitario calabrese.
Attesi anche esponenti della politica regionale di centro, centrodestra e centrosinistra.