Influencer 48enne di TikTok denunciata per istigazione al suicidio

Un’influencer 48enne della provincia di Siracusa, attiva su TikTok, è stata denunciata dalla polizia postale di Firenze per istigazione al suicidio.

La donna è finita nel mirino degli inquirenti per i suoi video con sfide estreme: in particolare, gli inquirenti hanno individuato durante un’attività di monitoraggio sul social network, un suo video con un uomo e una donna si avvolgevano totalmente il volto, compresi narici e bocca, con il nastro adesivo trasparente, in modo tale da non poter respirare.

Il filmato era visibile a tutti gli utenti senza restrizioni e per questo altamente pericoloso, dal momento che sarebbe potuto essere oggetto di emulazione da parte di minorenni, come purtroppo già accaduto nei recenti fatti di cronaca con sfide analoghe.

Immediatamente segnalato dal CNCPO del Servizio Polizia Postale di Roma, la piattaforma Tik Tok ha provveduto a rimuoverlo.