Iniziativa benefica della Sezione AIA di Soverato

In un momento particolare per il nostro Paese e per l’intera umanità, scende in campo la Sezione AIA di Soverato con un’iniziativa benefica.

Concentrando le risorse dei propri associati, la Sezione AIA ha incarnato ancora una volta quel valore pregnante che è il senso di comunità, più che mai fondamentale in questi frangenti.

Nella mattinata di venerdì 17 aprile alcuni associati si sono recati presso l’ospedale civile del Basso Jonio di Soverato per consegnare igienizzanti per mani cosi come richiesto.

“Abbiamo voluto dare una mano a chi in questo momento combatte in prima linea per fronteggiare questo male invisibile” – afferma il Presidente Leo Procopio, anch’egli impegnato in prima linea come farmacista nella lotta al Covid19.

Particolari ringraziamenti agli associati Francesco, Bianco e Samuele Gallucci per la consegna del materiale all’Ospedale di Soverato, dove sono stati accolti dal direttore sanitario Antonio Gallucci. Presente anche il collega arbitro Salvatore Gullà, infermiere in servizio presso il nosocomio del Basso Jonio; ospedale che per l’occasione ha allestito una tensostruttura pre-triage per i sospetti casi di Covid19.