Insegnante del Liceo di Soverato aggredita da studentessa non ammessa all’esame

Una docente del liceo scientifico “Guarasci” di Soverato è stata aggredita sabato mattina all’interno della stessa scuola. L’aggressione sarebbe avvenuta in un’aula, alla presenza di docenti e studenti, da parte di una giovane di 19 anni.

Tutto sarebbe riconducibile al fatto che la ragazza non sarebbe stata ammessa, lo scorso mese di giugno, all’esame di maturità, ritenendo la vittima dell’aggressione responsabile del fatto.

I carabinieri della Compagnia di Soverato, che hanno ricevuto una querela da parte della docente aggredita, hanno avviato gli accertamenti del caso. La violenza sarebbe avvenuta in una classe dove la professoressa stava svolgendo la lezione.

La diciannovenne sarebbe entrata improvvisamente e avrebbe inveito contro la docente, fino all’aggressione fisica. L’intervento di altri alunni e docenti avrebbe bloccato il tutto. La professoressa è stata soccorsa e trasportata in ospedale, dove le sono stati riconosciuti quindici giorni di prognosi.