Inseguimento di 10 Km sulla Statale 106, due giovani arrestati dalla Guardia di Finanza

Un inseguimento durato dieci chilometri sulla statale 106. E’ quanto accaduto nella notte nel Cosentino, dove la Guardia di Finanza ha fermato ed arrestato due giovani, M.E. di anni 24 e V.G. di anni 22.
Due pattuglie della Guardia di Finanza della Tenenza di Montegiordano e della Compagnia di Sibari, si sono messe all’inseguimento di un’auto, iniziato ad Amendolara e terminato nell’agro di Rossano.

Nella notte una pattuglia in servizio sulla statale 106, all’altezza di Amendolara, veniva sorpassata ad elevata velocità sul lato destro da una Renault Kangoo, con a bordo i due giovani. Fermati dopo dieci chilometri, la loro auto è ripartita ad alta velocità colpendo un militare.

Poi i due hanno terminato la loro corsa in un piazzale di un’azienda agricola e facendo retromarcia hanno tamponato l’auto della Finanza.
Scesi dall’auto hanno intrapreso una colluttazione con i militari, che li hanno bloccati ed arrestati per i reati di violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale e rischiano una pena detentiva sino a 5 anni di reclusione. I due giovani sono stati trasferiti nel carcere di Castrovillari.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.