Isca sullo Ionio – Corpo Forestale dello Stato sequestra mangimi scaduti

forestale-stato1Prodotti scaduti pronti alla vendita sono stati rinvenuti e sequestrati dal Corpo Forestale dello Stato all’interno di un esercizio commerciale e di un autocarro utilizzato per la vendita in forma itinerante dei mangimi. Il personale del Comando stazione forestale di Davoli, unitamente a personale dell’Ufficio veterinario di Soverato, ha eseguito specifici controlli sia nei punti vendita che presso di rivenditori itineranti sulle pubbliche vie.

In particolare durante un controllo in un esercizio commerciale sito in Comune di Isca sullo Ionio, sono stati rinvenuti circa 500 kg di prodotti scaduti posti in vendita e destinati all’alimentazione di animali d’affezione, mentre nel comune di Davoli in località “Santa Lucia”, è stato identificato il conducente di un autocarro intento alla commercializzazione in forma itinerante di mangimi destinati all’alimentazione anche di animali per gli allevamenti da ingrasso destinati all’alimentazione umana. Dai controlli è emerso che diversi lotti di mangimi, con i rischi maggiori per quelli destinati agli allevamenti zootecnici per l’alimentazione umana (bovini, conigli e polli) risultavano scaduti. Pertanto gli agenti della forestale con l’ausilio dei veterinari dell’ASP ufficio di Soverato, chiamati ad intervenire sul posto, hanno effettuato il sequestro di circa altri 250 Kg di prodotti. Complessivamente, in questi giorni, gli agenti del Corpo forestale dello Stato hanno sequestrato amministrativamente per la successiva confisca ed eventuale distruzione circa sette quintali di confezioni e stanno eseguendo accertamenti sulla lecita provenienza dei prodotti posti in vendita.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.