Itinerante: ogni cento metri il mondo cambia. Esposizione temporanea


Partirà mercoledì 25 gennaio la mostra esposizione temporanea di Giampiero De Santis dal titolo: ‘’Itinerante: ogni cento metri il mondo cambia’’. Questa volta però l’artista, conosciuto ai più per i suoi burattini pazzi, si presenterà in un ‘tour’ per la città di Catanzaro, con la creazione dal titolo ‘Catanzaro Giallorossa’ – un omaggio a ‘Catanzaro’, alla gente, e ‘al Catanzaro‘ quella del calcio – della nuova serie ‘PIGMENTI PLASTICI’.

Questa serie nasce dal recupero e riutilizzo di parti di plastica (tappi, bottiglie colorate e altri oggetti di plastica). La plastica recuperata e poi tagliata, a detta dell’autore, diventa PIGMENTO e sostituisce, di fatto, il colore che dovrebbe imprimerai sul soggetto disegnato o pensato. Il tutto viene applicato su più strati di cartone anch’esso recuperato e riutilizzato.

L’idea, del tutto nuova per la città, prevede un tour temporaneo di 12 tappe (dal 25 gennaio al 28 marzo) in diversi esercizi commerciali aderenti al progetto, partendo da Sant’Elia (Comune di Pentone) attraversando alcuni quartieri della città: Sant’Elia, Piterà, Pontegrande, Pontepiccolo, Viale Pio X, Piazza Martiri Ungheresi (zona Stadio), Via Mario Greco, Corso Mazzini (con l’esposizione in 3 esercizi commerciali) e località Corvo, per terminare poi , con l’ultimo periodo di esposizione, a Catanzaro Lido. L’opera, dell’esposizione temporanea, sarà visibile nei giorni stabiliti e qui visibili nella locandina, negli orari di apertura degli stessi esercizi commerciali. Al termine del periodo espositivo l’opera sarà trasferita in altre vie della città e in altri esercizi commerciali.

Il tour, oltre a far conoscere le nuove creazioni, vuole portare l’arte a totale fruizione dei cittadini, non statica ma ‘’itinerante’’ lanciando anche un messaggio di sensibilità diretto a tutte le generazioni ad un sano consumo e a praticare giuste regole di riciclo partendo semplicemente da quello che troviamo in casa. Ogni cento metri il mondo cambia il sottotitolo della mostra: una frase ‘rubata’ allo scrittore cileno Roberto BOLANO; un po’ un modo di dire che basta poco per realizzare le cose, pochi passi o poche azioni e tutto potrebbe essere diverso.

Appuntamento quindi per L’inaugurazione della mostra fissato per giorno 25 gennaio dalle ore 18.30 presso l’Elegance Studio a Sant’Elia di Pentone.