La Calabria in una “bolla” di afa e sabbia del deserto, 44 gradi in alcune zone

L’immagine dell’Italia vista dal satellite evidenzia una vera e propria “cappa” di caldo posizionate sulle regioni meridionali, con la Calabria nel centro di questa bolla piena anche di sabbia del deserto.

Una condizione meteo estrema, per la quale la scorsa notte sono state registrate temperature bel al di sopra della media. Molte, infatti, le zone dove il termometro è rimasto posizionato sopra i 3o gradi, con punte di 34.

La mattinata continua a rimanere con temperature elevate, ben sopra i 40 gradi. Le segnalazioni di molti utenti indicano anche picchi di 44 gradi in provincia di Cosenza, oltre 41 nel Catanzarese e un vento caldo in molte zone. Secondo le previsioni, questo caldo africano dovrebbe durare ancora per il fine settimana.