La Calabria in zona gialla da domenica 31 gennaio, ecco i nuovi colori delle Regioni

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, firmerà in giornata nuove ordinanze che andranno in vigore a partire da domenica 31 gennaio.

Secondo quanto si apprende da fonti del ministero della Salute, saranno in area arancione Puglia, Sardegna, Sicilia, Umbria e la Provincia Autonoma di Bolzano. Tutte le altre Regioni e Province Autonome — compresi la Lombardia e il Lazio, a sorpresa — sono in area gialla. Non ci sono regioni o province autonome in zona rossa.

Nella giornata di oggi, venerdì 29 gennaio, il monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità ha rivelato che l’indice Rt nazionale è ancora in calo rispetto a una settimana fa, ed è sceso da 0,97 a 0,84 nella settimana 18-25 gennaio. Cala anche l’incidenza dei casi: 289,35 ogni 100.000 abitanti anziché 339,34 del periodo 4-17 gennaio.

Questo l’indice Rt nelle varie regioni
Abruzzo: 0,81
Basilicata : 0,91
Calabria: 0,82
Campania: 0,97
Emilia Romagna: 0,77
Friuli Venezia Giulia: 0,68
Lazio: 0,73
Liguria: 0,87
Lombardia: 0,84
Marche: 0,88
Molise: 1,51
Piemonte: 0,82
Alto Adige: 0,80
Trentino: 0,56
Puglia: 0,90
Sardegna: 0,81
Sicilia: 0,98
Toscana: 0,95
Umbria: 0,96
Valle d’Aosta: 0,82
Veneto: 0,61