La Calabria non è libera, sulla Statale 106 ancora i ponti del Fascismo

La Calabria non è libera dal Fascimo, ancora oggi sulla strada Statale 106 possiamo muoverci grazie ai ponti realizzati da Benito Mussolini.

Aspettiamo con grande speranza la liberazione già ottenuta in Italia insieme ad una rinascita civile e democratica che possa garantire diritti e libertà sulla famigerata e tristemente nota “strada della morte”.

Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” – 25 Aprile 2018

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.