La domenica catanzarese dei motori

foto-ljNella seconda domenica di Dicembre sarà il capoluogo di regione ad accogliere il grande popolo dei motori chiamato ad adunata per due manifestazioni tanto diverse tra loro seppur entrambe tanto attese e partecipate. Velocità e chicanes caratterizzeranno il circuito cittadino che vedrà i curvoni in salita delle arterie d’ingresso alla città, Viale dei Bizantini e Viale dei Normanni, teatro di gara della quarta edizione dello Slalom città di Catanzaro. La corsa, facente parte del campionato regionale 2016 della specialità, è organizzata da ACI Sport Italia e dall’infaticabile Automobile Club della Città dei tre colli in collaborazione con il Comune e vissuta come una vera e propria festa per la nutrita partecipazione di pubblico riscontrata nelle passate edizioni riporterà in qualche modo per un giorno la città ai tempi in cui i piloti locali e le migliori officine di Catanzaro vivevano la meravigliosa indimenticata atmosfera della Ponte Corace – Tiriolo.

foto-500La locale sede ACI di viale dei Normanni ospiterà nel pomeriggio di sabato e nella prima parte di domenica mattina le verifiche ante gara che a seguire, prenderà il via alle 10:00. A cornice dell’evento, prestigiose auto d’epoca e potenti Ferrari sfileranno facendo da apripista, dalla partenza all’arrivo. Se ripresa, accelerazione e abilità tra birilli saranno i temi dello slalom automobilistico, attraversamenti di guadi al limite dell’impossibile, superamento di infide fangaie e tanto, tanto coraggio caratterizzeranno l’undicesima edizione del Raduno Super Hard che il sodalizio “Team Catanzaro in 4×4” curerà domenica 11 lungo il corso del Fiume Corace nel tratto che scende da bivio Caraffa fino alla spiaggia del quartiere lido. A sfidarsi in prove inimmaginabili, fuoristradisti alla guida di auto con preparazioni meccaniche di primo livello che ne permetteranno la mobilità su fondi altrimenti impraticabili da qualsiasi mezzo gommato. Una sfida avvincente in un’arena estremamente insidiosa che con le piogge previste nei prossimi giorni riserverà agli equipaggi incognite dell’ultimo momento poco prevedibili da parte dello staff organizzativo. Insomma divertimento assicurato per i numerosi partecipanti e per un pubblico che di anno in anno pare sempre più apprezzare uno sport altamente spettacolare ancora poco conosciuto. Saranno i singoli gusti a far scegliere quale dei due eventi in programma seguire ma è indubbio Catanzaro ed i suoi dintorni, nel prossimo week-end, divengano la meta prediletta dagli appassionati delle quattro ruote.

Massimiliano Giorla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.