La Giunta regionale calabrese nomina un esperto per l’emergenza Covid

 Dopo le polemiche e la rimozione del commissario ad acta per la sanità calabrese Saverio Cotticelli, sull’attuazione del piano anti-covid, la Giunta regionale ha nominato un consulente. Si tratta del direttore di Cardiologia del Policlinico universitario Tor Vergata di Roma Francesco Romeo, che avrà il compito di dare supporto specialistico nelle attività di competenza dell’ente e di verificare «l’effettiva adozione, da parte dei soggetti competenti, di tutte le misure necessarie per fronteggiare la diffusione del Coronavirus ed evitare gravi pregiudizi alla salute pubblica».

Romeo, calabrese originario di Fiumara di Muro, svolgerà la sua attività a titolo gratuito. La sua nomina è stata ufficializzata tramite un decreto firmato oggi dal presidente della Giunta regionale, Nino Spirlì, che – in considerazione dell’emergenza sanitaria per la quale, a partire dal 6 novembre scorso, la Calabria è stata individuata come zona rossa – ha ritenuto di dotare l’esecutivo «di una consulenza di altro profilo professionale».

Romeo, lo scorso 16 marzo, era stato scelto dal compianto presidente della Calabria, Jole Santelli, quale membro della task force a supporto dell’unità di crisi regionale contro l’emergenza covid-19.