La Sciarpa della Pace si allunga in Puglia, ad Avetrana, riscaldando i cuori

La Pace si deve avere prima nel cuore e poi nelle azioni. Usando le parole di Paolo VI ai giovani: “il mondo esisteva già prima che loro nascessero”.

Da quando è iniziato il lungo cammino della Sciarpa della Pace, intrapreso partendo da Tarsia (CS) lo scorso 5 febbraio, molte persone hanno partecipato, sfilato e raccontato le loro storie condividendole con altre persone.

Tutti coloro che hanno permesso di poter realizzare ognuno di questi incontri, oppure una sfilata o una conferenza, saranno presto nominati Ambasciatori di Pace.

Il primo a essere insignito di un compito così sensibile è stato Antonino Nastasi, Coordinatore Regionale di Senior Italia Federcentri Puglia, che ha accolto la Sciarpa della Pace lo scorso 27 ottobre a Taranto.

L’occasione è coincisa con la locale Festa dei Nonni, svoltasi presso il Comune di Taranto, che ha coinvolto anche le scuole della città e i Centri di Aggregazione Senior. Una tappa felice, anche perché, lavorando in sinergia con Age Avetrana, domenica 12 novembre, la Sciarpa sarà ospite della Festa dei Nonni, organizzata dalla stessa associazione nel centro pugliese di Avetrana.

Sarà una giornata importante, perché il progetto incontrerà tante altre persone di cultura, provenienza ed etnie diverse, tutte accomunate da una sola speranza: che il Mondo possa essere migliore e che i nostri figli possano avere un futuro nella loro terra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.