Latitante calabrese arrestato in Spagna, deve scontare 15 anni

Un 42enne latitante condannato ad una pena definitiva di 15 anni per reati in materia di traffico internazionale di droga è stato arrestato a Barcellona, in Spagna.

L’uomo, Gianluca Tassone, originario di Soriano Calabro in provincia di Vibo Valentia, era ricercato in ambito internazionale in quanto destinatario di un cumulo pene emesso il 18 novembre del 2020 dalla procura generale di Reggio Calabria.

L’operazione è stata condotta dal Ros dei Carabinieri e dai militari della Guardia Civil spagnola in collaborazione con il Servizio per la cooperazione internazionale di Polizia (Scip).