Le dodici piaghe, ma non erano dieci, di Soverato.

articoliutenti1“Soverato Perché 2” ha posto, alla politica soveratese, dodici domande. Piaghe per come sono state definite dagli autori; che meriterebbero, delle risposte da parte di quei soggetti democraticamente eletti negli ultimi, ventuno anni.
Ricordando che nel vecchio testamento le piaghe erano solo dieci, a Soverato se lo ritengono opportuno, dovrebbero rispondere, gli ex sindaci Calabretta (nove anni di gestione politica); Mancini (dieci anni );Taverniti (due anni e mezzo);ma anche il neo eletto sindaco Alecci,e le Ferrovie dello Stato,la Regione Calabria e un società privata.
Di certo non mancano i mezzi di  comunicazione per dare o poter dare ai cittadini un’opportuna informazione sulle dodici piaghe segnalate da “ Soverato Perché 2”.

Vaccaro Enrico

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.