Liquami e odore nauseabondo al cimitero di Gagliano, precisazione dal Comune di Catanzaro

In merito alla segnalazione “Liquami e odore nauseabondo al cimitero di Gagliano”, l’assessore ai Lavori pubblici, Franco Longo, ha precisato di essere stato informato della situazione nella serata di sabato 26 ottobre e di aver tempestivamente transennato l’area. Il settore Gestione del territorio ha immediatamente attivato le procedure previste per casi del genere inviando apposita segnalazione all’Asp.

Nel pomeriggio di oggi, il responsabile dei Servizi cimiteriali del Comune, Bettino Ortone, i tecnici dell’Asp e della ditta aggiudicataria dell’appalto dei servizi cimiteriali,  hanno eseguito un sopralluogo per individuare le cause della problematica.

Dal sopralluogo è emerso che il cattivo odore è dovuto alla perdita di liquidi da parte di una salma. La ditta impegnata ha provveduto a ripulire la zona, che resta transennata, attenuando il cattivo odore. Per la risoluzione completa del problema si dovrà attendere la giornata di mercoledì quando, con un medico legale incaricato di supervisionare l’estumulazione, alla presenza dei parenti del defunto, avverrà la bonifica del loculo.