L’Istituto Manzoni Catanzaro Nord Est si presenta …

Si stanno realizzando, in questi giorni, attività interessanti e pedagogicamente significative nell’istituto Manzoni Cz Nord Est, atte a stimolare gli alunni verso attività di ricerca creative e laboratoriali.
Attraverso le lezioni per classi-ponte (prime secondaria I grado e V primaria) gli allievi dell’Istituto sono stati guidati dai docenti a prendere coscienza di tematiche attuali che, partendo dal bullismo e cyberbullismo, sono approdate ad attività e approfondimenti interessanti e significative.

l nostro Istituto, ricadente nella zona nord-est della città, è dotato di ampi laboratori di ultima generazione. Nella scuola secondaria di Pontegrande sono presenti: il laboratorio planetario, che offre l’opportunità di studiare e approfondire temi di scienze ed astronomia, con notevole suggestione; laboratori scientifici dotati di materiale all’avanguardia, dai vetrini, ai solventi, dai microscopi ai manichini- sagoma che riproducono fedelmente il corpo umano.

Che dire poi della biblioteca?
E’ presente un’ampia sala lettura, corredata da un notevole numero di testi, non solo di narrativa, ma da enciclopedie, vocabolari e volumi di vario genere. Interessanti, inoltre, le aule di pittura e di ceramica: in quest’ultima è presente un forno per la cottura dei manufatti in ceramica, nei quali ogni anno gli allievi, sapientemente guidati, producono pregevoli manufatti per il mercatino della solidarietà allestito presso l’ospedale “Pugliese – Ciaccio”
L’istituto, inoltre, si caratterizza per la presenza di ampie sale teatro ben attrezzate, dove vengono realizzate significative attività di drammatizzazione.

Da diversi anni i nostri allievi mettono in scena impegnativi e coinvolgenti spettacoli teatrali: da “Notre dame de Paris” a” La Patente” di Pirandello, sino al recente ”I Promessi Sposi”, che grazie alla partecipazione annuale all’Agone Festival , qualificata rassegna teatrale, li ha visti vincitori di prestigiosi premi.
Ogni aula è corredata da LIM, che oltre ad offrire approfondimenti quotidiani sugli argomenti di studio, fornisce la possibilità di creare elaborazioni in digitale degli argomenti di studio e, soprattutto, nel Plesso Anile/Pontepiccolo, supporta le attività di giornalismo di una piccola redazione di alunni che, partendo da problematiche di attualità, si è sempre distinta per la realizzazione di notiziari mensili di approfondimento e di cultura.

Grazie alla sapiente guida della Dirigente, Dott.ssa Flora Alba Mottola, l’intero Istituto sta intessendo rapporti di partnerariato con Agenzie formative tra le più qualificate presenti sul territori e prenderà parte a varie proposte progettuali tra le quali la diretta partecipazione alle Azioni “Crescere in Calabria” Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.
Molte altre le partecipazioni incentrate sul protagonismo degli allievi, tra le quali “Ciak, un processo per evitare un vero processo” in collaborazione con il Tribunale dei minori, al progetto “Conoscere
per tutelare la Biodiversità Marina della Calabria” in collaborazione con Museo del Mare e della Pesca nell’ambito del POR Calabria 2014/2020 Geofisica, al progetto” Mille e …..una nota” in collaborazione con Promocultura che consente lo studio individuale guidato, in orario extracurricolare di uno strumento musicale.

Senza dimenticare la costituzione di un imponente Coro scolastico realizzato mediante l’inserimento dello studio della musica in orario curricolare e coinvolgendo per l’intero anno scolastico tutti gli alunni di ogni ordine e grado presenti nei vari plessi, affidati a docenti specializzati provenienti dagli ordini di scuola superiori.
Tante, e tante ancora, le proposte progettuali che il POF di quest’anno scolastico offre. Un’ attenzione particolare in questo speciale periodo dell’anno va riservata al “Mercatino della solidarietà” del prossimo 17 dicembre, che coinvolgerà, insieme agli insegnanti operanti presso il nosocomio cittadino Pugliese /Ciaccio e che quotidianamente offrono il loro servizio a favore dei più deboli alunni affetti da gravi patologie, tutti i Plessi della scuola.

Grazie alla Scuola in ospedale, gestita dall’istituto Cz Nord EST Manzoni, i piccoli pazienti possono proseguire anche durante i periodi di ricovero il loro percorso di studi senza interruzione.
Una scuola all’avanguardia che, coniugando la tradizione alla tessitura di nuove reti territoriali riunifica in un unico corpus il ” Plesso Mazzini”, ospitato nella prestigiosa sede del Liceo Sirleto in Piazza Duomo Cz, le sezioni di Scuola ospedaliera, fino alle scuole dei quartieri di Siano e Ianò, nonché del quartiere S .Elia, abbracciando il più vasto comprensorio scolastico nel Comune di Catanzaro, alla cui utenza offre un servizio altamente qualificato e sensibile alle aspettative ed ai bisogni rilevati nei vari quartieri di competenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.