Lo scandalo della Trasversale

 Oggi, 22 novembre, la RAI tv Calabria ha mandato due servizi e interviste al Comitato per la Trasversale, alle 7,30 e alla 14; rendiamo il giusto merito, e ringraziamo. Ha fatto lo stesso anche l’edizione radiofonica. Il tutto, ripreso anche da Telejonio. Venerdì 24, alle 21.30, Telemia di Roccella manderà un’intervista al dirigente regionale ANAS Ferraro, con un mio intervento registrato. Il Comitato, con le sue robuste prese di posizione, sta riscontrando sempre più largo seguito. Nelle varie attività sono presenti tantissimi cittadini, e tutti i sindaci del territorio; sgusciante quello di Serra, ostinatamente e assurdamente assente quello di Soverato; assenti, guarda coincidenza, il deputato Censore e il consigliere regionale Bova; del resto, assente la Regione. Tutti gli altri, in prima linea.

 Gli assenti hanno sempre torto.

 È in atto una raccolta di firme per chiedere il commissariamento dell’ANAS regionale. E gli ultimi squallidi avvenimenti della “nuova” 106 ne provano la necessità!

 L’ANAS, sfidando il ridicolo, comunica che si procederà ad appalti… nel 2020. Roba da fischi collettivi dallo Stretto al Pollino! Nel 2020, ragazzi, 62 anni dopo il convegno, di cui posseggo gli atti, che annunziava imminente la strada. È uno scandalo.

 Il Comitato però va avanti come un rullo compressore, senza i politicanti e contro la burocrazia.

Ulderico Nisticò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.