Mafia, Saviano: “Situazione oggi è drammatica”

“Non è difficile fare un bilancio, la situazione è drammatica, nel senso che il sistema giudiziario è lento, spesso inefficacie, macchinoso. Dall’altro lato c’è una infiltrazione criminale immensa, eppure è il paese con le migliori legge antimafia nel mondo. Vivere dentro questa contraddizione non è facile; il nostro apparato giudiziario, il diritto più allargatamene, è il migliore al mondo”.

“Eppure nonostante questo continuiamo ad essere un paese con una fortissima presenza criminale, ha una infiltrazione dell’economia legale immensa e il covid è stato il grande viatico degli ultimi anni, e soprattutto è scomparso il tema mafia dal dibattito politico, non c’è praticamente più; non c’è più per molte ragioni, non ultima il fatto che militarmente ammazzano di meno, ma continuano ad ammazzare, ma il peso dei morti vale niente e dall’altro lato probabilmente il fronte antimafia si è completamente sgretolato. Bande che spesso si attaccano l’una con l’altra e il tema purtroppo così si è marginalizzato”. Lo ha dichiarato Roberto Saviano ospite di Trame.11 festival dei libri sulle mafie che di sta svolgendo in questi giorni a Lamezia Terme.