Maiale sgozzato per una piece teatrale, artista indagato

I fatti risalgono alla fine del 2015, quando ai BoCs Art di Cosenza, residenze artistiche che ospitano anche artisti provenienti da tutto il mondo, Maurizio Orrico, in qualità di coordinatore artistico dei BoCs Art, avrebbe autorizzato che si sgozzasse un maiale in pubblico, ripercorrendo un’antica tradizione contadina calabrese.

Ma la cosa non era stata gradita da una parte del pubblico, che denunciò quanto avvenuto. L’Enpa, l’Ente nazionale per la protezione degli animali, attivò il suo ufficio legale. La procura di Cosenza ha adesso emesso un avviso di garanzia nei confronti di Maurizio Orrico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.